Guida alla rete per la copertura wireless e le interferenze

Quando aggiungi un nuovo sistema wireless (o quando ti aggiungi a uno già esistente), è importante comprendere cosa può influire sulle prestazioni della rete. Esaminiamo alcune nozioni di base sulla rete per ottenere le migliori prestazioni dal tuo sistema.

Interferenza di radiofrequenze (RFI): che cos'è e in che modo influisce sulla rete?

L'interferenza di radiofrequenze, nota anche come "rumore" wireless, può essere causata da dispositivi elettronici. Nonostante le reti mesh siano molto resistenti e affidabili, è comunque possibile che i dispositivi elettronici interferiscano con il loro segnale. 

Immagina di provare ad avere una conversazione con qualcuno in prima fila a un concerto. Più forte è il rumore dell'ambiente circostante, più difficile sarà sentire la persona con cui stai conversando. Puoi provare a parlare più forte, avvicinarti alla persona, allontanarti dagli altoparlanti o abbassare il volume degli altoparlanti. 

Questa situazione è simile alla comunicazione wireless. Se c'è troppo rumore intorno ai dispositivi, sarà più difficile per loro comunicare. Un segnale tipico è dato dal fatto che riesci ad aggiungere un nuovo dispositivo a una rete solo quando ti trovi vicino all'hub o al nodo, ma non quando sei più lontano.

Alcuni degli oggetti più comuni che potrebbero interferire con un segnale Z-Wave sono:

  • Telefoni cellulari
  • Altoparlanti wireless
  • Televisori al plasma
  • Baby monitor
  • Telefoni cordless
  • Altre reti wireless e hub
  • Decorazioni per gli alberi di Natale

Se ritengo che l'interferenza di radiofrequenze stia influenzando la rete, cosa posso fare?

  • Posiziona la stazione base in uno spazio più aperto.
  • Sposta la stazione base in una posizione centrale, invece che nelle zone più estreme della casa.
  • Se possibile, rimuovi i dispositivi elettronici che si trovano nelle immediate vicinanze della stazione base o dei sensori.
  • Potenzia il segnale con gli amplificatori di portata aggiuntivi.
  • Sposta la stazione base sullo stesso piano dei dispositivi di sicurezza che stai aggiungendo alla rete.

E per quanto riguarda i materiali per l'edilizia e gli oggetti fisici? Possono influire sulla rete wireless?

Sì, è possibile, ma alcuni più di altri. Parliamo di ciò che ha il maggiore impatto in casa. Devi tenere conto dei materiali presenti all'interno e nelle vicinanze della casa durante la configurazione di una rete. Sebbene molti materiali comuni possano causare una certa perdita di segnale, alcuni sono noti per indebolire l'intensità del segnale fino all'80-90%. Questi materiali includono:

  • Rivestimento in alluminio e stucco
  • Lamina metallica sull'isolamento
  • Travi di legno spesse
  • Cemento, soprattutto armato
  • Grossi acquari
  • Elettrodomestici principali

Sappiamo che tutte le case includono alcuni di questi materiali, se non tutti. L'amplificatore di portata è progettato per aiutare ad ampliare la potenza del segnale e ad aggirare questi ostacoli.

Configurazione della rete

Ora che hai un'idea migliore della rete Z-Wave e del suo funzionamento, ti troverai in vantaggio per configurarne una in casa tua. Il segreto per una corretta configurazione è agire come una specie di "detective geometrico". Immagina delle linee rette che si irradiano tra i diversi nodi della tua rete e li attraversano, tenendo d'occhio le cose che potrebbero interferire con il segnale. Utilizza gli amplificatori di portata per colmare le lacune della rete, offrendo, quando possibile, più percorsi al segnale per spostarsi attraverso la rete.

 

Clicca qui per leggere il nostro articolo Informazioni sulle reti mesh e Z-Wave.